Follow TV Tropes

Following

It / Morte Karmica

Go To

Non importa quanto sia malvagio il villain, i bravi ragazzi non possono semplicemente ucciderlo: dagli eroi ci si aspetta di meglio. Essi devono restare puri e nobili (o innocenti); dei modelli, degli esempi da citare come risolutori di problemi che evitano di versare sangue. Se tolgono la vita a un'altra persona, non importa per quale ragione, perderanno la loro superiorità morale.

Ma quando la polizia arresta e si porta via i villain non c'è molta soddisfazione. Intanto hanno la tendenza a scappare, e poi ke procedure ordinarie del sistema giudlziario sembrano terribilmente inadeguate per detenere o punire i villain davvero malvagi. Noialtri, gli spettatori, amiamo che si faccia giustizia, e non abbiamo molta fiducia che gente ordinaria (o per lo meno dei non eroi) sia in grado di provvedere.

Advertisement:

Dunque, gli autori sistemano le cose in maniera che il villain muoia in modo tale che la responsabilità ricada interamente su di lui. O almeno, non sull'eroe. Se egli muore proprio nel tentativo di uccidere l'eroe, la cosa acquisirà un certo sapore karmico. Se attacca dopo essere stato sconfitto e risparmiato dall'eroe, si darà la rara circostanza che l'eroe potrà sopprimerlo e rimanere tuttavia immune da biasimo.

Si noti che tutto ciò è vero solo se il villain appartiene chiaramente alla specie umana, o a quanto la storia presenta come il più prossimo equivalente nell'universo. Ma se il villain si presenta sotto forma di mostro, non godrà più della protezione di questo tropo: l'eroe può esitare a togliere la vita a un altro essere umano, a contro una orrenda specie mutante si può sparare a volontà - tanto più se il villain ha assunto questa forma al solo scopo di uccidere l'eroe. Il tropo potrebbe anche concedere che il villain di tipo non umano possa sottrarsi alla mano vindice e giusta dell'eroe; in tal caso la loro condanna arriverebbe da dove meno se la aspetta, ad esempio da subordinati in passato gravemente maltrattati che ora si vendicano trovando e frantumando il vaso dell'anima del villain, senza compromettere in alcun modo gli eroi (e magari senza neanche che i subordinati passino nel campo dei buoni). E se alla fine questo tropo riguarda un Karma Houdini, è un Certificato di Kharma Houdini.

Advertisement:

E' più comune nei mercati occidentali a causa di una psante censura e la generale riluttanza tra gli autori a mostrare il loro personaggio (di solito in spattacoli rivolti a un pubblico giovane) mentre compie atti come l'uccisione, soprattutto se è minorenne. Occasionalmente noto dal pubblico più anziano come "raccogliere ciò che si è seminato". Data l'attrattiva rappresentata da villain che si fanno fuori da sé, questo tropo può manifestarsi in lavori in cui all'eroe è concessa la possibilità di uccidere; ma è molto più comune in situazioni in cui, per una ragione o per l'altra, l'eroe si preclude di uccidere.

La Morte Karmica è un esempio di Death by Irony. Disney Villain Death, The Dog Bites Back e Just Desserts sono sottotropi.

Da confrontare con Asshole Victim, Hoist by His Own Petard e A Taste of Their Own Medicine. Vedi anche Cruel Mercy. Adaptational Self-Defense in genere lo implica. The Killer Becomes the Killed è una variante di Crime and Punishment Series.

Top

How well does it match the trope?

Example of:

/

Media sources:

/

Report