troperville

tools

toys


main index

Narrative

Genre

Media

Topical Tropes

Other Categories

TV Tropes Org
random
It: Vortice Di Emozioni
L’obiettivo principale della narrativa è riuscire ad avere una reazione dal pubblico — una risata, una lacrima, il desiderio di cambiare o forse il desiderio di uccidere quello che racconta la storia.

Non c’è niente di più sconfortante di una storia che riceve una reazione apatica. Una storia dovrebbe influenzarci e farci appassionare. Il narratore vuole vedere il suo pubblico attento a ogni sua parola e applaudirgli quando ha finito. Perché pensate che Superman sia un personaggio che ha meritato di vivere così a lungo? È un veicolo di Escapismo: la gente sogna di fare quello che Superman fa, come volare con un mantello che gli svolazza dietro.

Anche i miti antichi hanno incantato il mondo. Queste storie hanno intere religioni basate su di loro. Anche oggi ci sono cantastorie che hanno i loro devoti seguaci.

Fin dall'Antica Grecia, la gente si è chiesta perché siamo attratti dalla Trgedia? Perché la gente guarderebbe una cosa che sa che la farà rattristire, arrabbiare o spaventare? Perché il fascino della narrativa non è solo il positivo. Mira più precisamente a fare provare emozioni, buone o cattive che siano. Aristotele diceva "La Tragedia è mimesi di una situazione che è seria e anche completa in se stessa... che si mostra con situazioni che destano compassione e paura, veicolo di catarsi in quelle stesse."

Il concetto di catarsi è più o meno questo: le emozioni di un certo tipo possono in sé influenzare altri componenti della psiche umana. È un'esperienza difficile da spigare; non è esattamente come la gioia o la felicità, e neanche ha a che vedere con l’emozione associata all'esaltazione dell'"epica", né alla gloria. Il migliore modo per descriverla è soddisfazione. Qui sulla wiki, lo chiamiamo Vortice Di Emozioni.

Pensate un po’ alla Logica Da Frigo e alla Volontaria Sospensione Dell Incredulità. Funzionano solo perché siamo presi dalla storia. Se non lo fossimo, questioneremmo qualsiasi cosa, piccola o grande, e non ne otteremmo nulla. Proprio accanto a questo ci deve essere la distanza richiesta dalla storia. La storia e i personaggi devono rappresentare azioni utili a manifestare sé stessi e il proprio scopo. Lo Zimbello Di Tutti deve essere pestato, IL Cattivo deve fare cose cattive, ecc... Se c’è una guerra e nessuno si fa male, il sangue non è versato e non ci si sporcha neanche, allora l'effetto voluto non è raggiunto, e la reazione voluta è resa in modo errato.

Ma ve lo immaginate uno Stronzo che non fa niente di male? Perché chiamarlo così, allora?

Questi sono Tropi che cercano di catalogare le reazioni emotive:

Questi sono Tropi per cui l'emozione prevale sul buonsenso:

Quando il Vortice Di Emozioni fallisce, le seguenti cose tendono ad accadere:


Uomo Di LattaIt/Tropi Delle Emozioni    
Volontaria Sospensione Dell'IncredulitàIt/In ItalianoWall Banger

random
TV Tropes by TV Tropes Foundation, LLC is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available from thestaff@tvtropes.org.
Privacy Policy
8554
42