History It / StereotipiAnimali

18th Jun '17 10:13:31 AM nombretomado
Is there an issue? Send a Message


* '''Cervi / Daini''': Uno degli esempi più clamorosi di clichè originatosi da una singola apparizione nei media moderni. Tradizionalmente i cervi sono stati dipinti come i "re della foresta", nobili e orgogliosi (è raro che un non-predatore venga associato all'idea di nobiltà), noti anche per i loro sensi acuti e l'agilità nel salto e nella fuga; oppure, in alternativa, come tipi stupidi, codardi e inutilmente vanagloriosi. Lo straordinario successo del [[It/{{Prototropo}} film disneyano Bambi (del 1942)]] li ha fatti diventare di colpo simboli di dolcezza e innocente fragilità, e un'icona della natura intesa in modo idilliaco. Addirittura Bambi nel parlare corrente è divenuto sinonimo di cerbiatto. È interessante il fatto che il Bambi originale (quello del romanzo) era un capriolo, la specie più piccola dei cèrvidi europei: WaltDisney lo trasformò in un'altra specie, il "cervo virginiano" (il cervo più comune in Nordamerica, quindi più familiare al pubblico statunitense). Qui in Italia però il Bambi disneyano è stato erroneamente identificato come capriolo; e siccome noi spettatori ci ricordiamo di Bambi soprattutto quando era cucciolo, abbiamo finito per far diventare il "capriolo" [[It/RicercaNonSvolta un semplice sinonimo di "cerbiatto"]] (il termine ''corretto'' per i piccoli di cervo). Capita anche di confondere Bambi con il daino (un'altra specie europea di cèrvide), perchè il daino [[It/VitaReale reale]] conserva anche da adulto il mantello macchiettato di bianco. Insomma, c'è una grande confusione a proposito di cervi nella cultura popolare: di fatto, l'unico "cervo" europeo in senso stretto è un animale molto grande e robusto, alto ''quasi quanto un cavallo'' e che pesa fino a 300 chili: un animale molto diverso dai cervi che solitamente vediamo in TV, che sono normalmente imitazioni del Bambi originale. Invece gli Alci e le Renne, anch'essi della famiglia dei Cervidi, siccome sono facili da riconoscere non vengono di solito confusi con i loro parenti, e hanno un ruolo distinto nelle storie (vedi sotto).

to:

* '''Cervi / Daini''': Uno degli esempi più clamorosi di clichè originatosi da una singola apparizione nei media moderni. Tradizionalmente i cervi sono stati dipinti come i "re della foresta", nobili e orgogliosi (è raro che un non-predatore venga associato all'idea di nobiltà), noti anche per i loro sensi acuti e l'agilità nel salto e nella fuga; oppure, in alternativa, come tipi stupidi, codardi e inutilmente vanagloriosi. Lo straordinario successo del [[It/{{Prototropo}} film disneyano Bambi (del 1942)]] li ha fatti diventare di colpo simboli di dolcezza e innocente fragilità, e un'icona della natura intesa in modo idilliaco. Addirittura Bambi nel parlare corrente è divenuto sinonimo di cerbiatto. È interessante il fatto che il Bambi originale (quello del romanzo) era un capriolo, la specie più piccola dei cèrvidi europei: WaltDisney Creator/WaltDisney lo trasformò in un'altra specie, il "cervo virginiano" (il cervo più comune in Nordamerica, quindi più familiare al pubblico statunitense). Qui in Italia però il Bambi disneyano è stato erroneamente identificato come capriolo; e siccome noi spettatori ci ricordiamo di Bambi soprattutto quando era cucciolo, abbiamo finito per far diventare il "capriolo" [[It/RicercaNonSvolta un semplice sinonimo di "cerbiatto"]] (il termine ''corretto'' per i piccoli di cervo). Capita anche di confondere Bambi con il daino (un'altra specie europea di cèrvide), perchè il daino [[It/VitaReale reale]] conserva anche da adulto il mantello macchiettato di bianco. Insomma, c'è una grande confusione a proposito di cervi nella cultura popolare: di fatto, l'unico "cervo" europeo in senso stretto è un animale molto grande e robusto, alto ''quasi quanto un cavallo'' e che pesa fino a 300 chili: un animale molto diverso dai cervi che solitamente vediamo in TV, che sono normalmente imitazioni del Bambi originale. Invece gli Alci e le Renne, anch'essi della famiglia dei Cervidi, siccome sono facili da riconoscere non vengono di solito confusi con i loro parenti, e hanno un ruolo distinto nelle storie (vedi sotto).



* '''Procioni o Orsetti Lavatori''': Mammiferi nordamericani molto comuni nei cartoni animati, possono far parte delle It/CreatureDelBosco; spesso collocati anche [[It/NaturaNelPostoSbagliato in Europa]] (come in [[WaltDisney Biancaneve o in Robin Hood]]). Posson essere personaggi astuti, imbroglioni ed esperti nel furto, con tanto di "mascherina da bandito" sulla faccia, e allo stesso tempo simpatici e graziosi. [[It/EsattamenteComeDiceLEtichetta Adorano lavare il cibo in acqua]] (è controverso se questo sia [[It/VitaReale vero]] oppure no).

to:

* '''Procioni o Orsetti Lavatori''': Mammiferi nordamericani molto comuni nei cartoni animati, possono far parte delle It/CreatureDelBosco; spesso collocati anche [[It/NaturaNelPostoSbagliato in Europa]] (come in [[WaltDisney [[Creator/WaltDisney Biancaneve o in Robin Hood]]). Posson essere personaggi astuti, imbroglioni ed esperti nel furto, con tanto di "mascherina da bandito" sulla faccia, e allo stesso tempo simpatici e graziosi. [[It/EsattamenteComeDiceLEtichetta Adorano lavare il cibo in acqua]] (è controverso se questo sia [[It/VitaReale vero]] oppure no).
29th May '17 11:45:55 AM nombretomado
Is there an issue? Send a Message


* '''Struzzi''': Gli struzzi hanno un ruolo singolare negli stereotipi animali: essendo uccelli corridori che non volano, vengono associati più a zebre e antilopi che agli uccelli "tipici". Noti soprattutto per le loro caratteristiche fisiche, gli struzzi vengono raramente umanizzati e non hanno una vera e propria "personalità" nelle storie. Comunque il ritratto più classico li vuole timidi, ansiosi e sempre pronti a nascondere la testa sottoterra al minimo segnale di pericolo (una cosa inverosimile se ci pensate: quanti di voi nasconderebbero la testa sottoterra avendo appresso qualcuno che vuole mangiarvi?) Si attribuisce loro un appetito onnivoro e ingurgiteranno ogni sorta di oggetto che trovano, causando problemi ai personaggi umani quando mangiano oggetti determinanti per la trama del racconto. Possono essere anche mostrati come ballerini di danza classica. Comunque, avranno sempre il piumaggio bianco e nero dei maschi (le femmine della It/VitaReale sono marroncine), e al tempo stesso avranno [[It/LogicaDaFrigo lunghe ciglia femminili]]. I parenti "stranieri" dello struzzo compaiono raramente in TV: l'australiano Emù e il sudamericano Nandù, se appaiono, verranno chiamati [[It/RicercaNonSvolta struzzi]]. Può talvolta comparire anche il Kiwi, uccello poco noto da noi ma famosissimo nei paesi di lingua inglese per essere il simbolo nazionale della Nuova Zelanda. E il Bip-Bip della WarnerBros ''non'' è uno struzzo, ma un uccello nordamericano parente del cuculo, il Roadrunner o "Corridore della strada": un uccello che normalmente corre, ma ''può anche volare''.

to:

* '''Struzzi''': Gli struzzi hanno un ruolo singolare negli stereotipi animali: essendo uccelli corridori che non volano, vengono associati più a zebre e antilopi che agli uccelli "tipici". Noti soprattutto per le loro caratteristiche fisiche, gli struzzi vengono raramente umanizzati e non hanno una vera e propria "personalità" nelle storie. Comunque il ritratto più classico li vuole timidi, ansiosi e sempre pronti a nascondere la testa sottoterra al minimo segnale di pericolo (una cosa inverosimile se ci pensate: quanti di voi nasconderebbero la testa sottoterra avendo appresso qualcuno che vuole mangiarvi?) Si attribuisce loro un appetito onnivoro e ingurgiteranno ogni sorta di oggetto che trovano, causando problemi ai personaggi umani quando mangiano oggetti determinanti per la trama del racconto. Possono essere anche mostrati come ballerini di danza classica. Comunque, avranno sempre il piumaggio bianco e nero dei maschi (le femmine della It/VitaReale sono marroncine), e al tempo stesso avranno [[It/LogicaDaFrigo lunghe ciglia femminili]]. I parenti "stranieri" dello struzzo compaiono raramente in TV: l'australiano Emù e il sudamericano Nandù, se appaiono, verranno chiamati [[It/RicercaNonSvolta struzzi]]. Può talvolta comparire anche il Kiwi, uccello poco noto da noi ma famosissimo nei paesi di lingua inglese per essere il simbolo nazionale della Nuova Zelanda. E il Bip-Bip della WarnerBros Creator/WarnerBros ''non'' è uno struzzo, ma un uccello nordamericano parente del cuculo, il Roadrunner o "Corridore della strada": un uccello che normalmente corre, ma ''può anche volare''.
3rd May '16 10:12:03 PM Adept
Is there an issue? Send a Message
3rd May '16 10:11:59 PM Adept
Is there an issue? Send a Message


* '''Orche o Balene Assassine''': Il predatore più potente dell'oceano, capace di uccidere in branco le balene più grandi (e temuta persino dagli squali bianchi), l'Orca è a dispetto del nome un parente stretto dei delfini. Alcuni la considerano la versione acquatica dei lupo. E come il lupo, è stata recentemente rivalutata nei media: un tempo descritta come il "terrore dei mari" (a volte confusa con gli squali), oggi tende ad essere presentata come un gigante intelligente e tutto sommato benevolo (le orche della It/VitaReale sono intelligenti e facilmente addestrabili come i delfini, vedi FreeWilly).

to:

* '''Orche o Balene Assassine''': Il predatore più potente dell'oceano, capace di uccidere in branco le balene più grandi (e temuta persino dagli squali bianchi), l'Orca è a dispetto del nome un parente stretto dei delfini. Alcuni la considerano la versione acquatica dei lupo. E come il lupo, è stata recentemente rivalutata nei media: un tempo descritta come il "terrore dei mari" (a volte confusa con gli squali), oggi tende ad essere presentata come un gigante intelligente e tutto sommato benevolo (le orche della It/VitaReale sono intelligenti e facilmente addestrabili come i delfini, vedi FreeWilly).
Film/FreeWilly).
7th Oct '15 4:11:45 PM nombretomado
Is there an issue? Send a Message


* '''Conigli''': I conigli rivaleggiano i topi in quanto a frequenza nelle storie di animali. Naturalmente saranno dolci e carezzevoli, ma possono anche essere dei [[It/TricksterKarmico Trickster Karmici]] per autodifesa, come Characters/BugsBunny. Sono proverbiali anche per il loro moltiplicarsi ad un ritmo folle. E mangeranno carote, carote e ancora carote (nella It/VitaReale si nutrono soprattutto di erba). E saltellerano ''su due zampe'', così sembrano più umani. Se il vostro autore è di origini australiane, però, sarà difficile che vedrete un coniglietto nella [[It/ConiglioAssassino classica versione amabile]]...

to:

* '''Conigli''': I conigli rivaleggiano i topi in quanto a frequenza nelle storie di animali. Naturalmente saranno dolci e carezzevoli, ma possono anche essere dei [[It/TricksterKarmico Trickster Karmici]] per autodifesa, come Characters/BugsBunny.WesternAnimation/BugsBunny. Sono proverbiali anche per il loro moltiplicarsi ad un ritmo folle. E mangeranno carote, carote e ancora carote (nella It/VitaReale si nutrono soprattutto di erba). E saltellerano ''su due zampe'', così sembrano più umani. Se il vostro autore è di origini australiane, però, sarà difficile che vedrete un coniglietto nella [[It/ConiglioAssassino classica versione amabile]]...
3rd May '14 7:38:43 AM LongLiveHumour
Is there an issue? Send a Message


* '''Cavalli''': Storici compagni dei viaggi e delle avventure umane, i cavalli sono tra i pochi mammiferi erbivori che vengono frequentemente usati come eroi nelle storie di animali; sono simboli di eleganza, di orgoglio e di nobiltà, ma al tempo stesso tenaci e resistenti lavoratori, citati anche per la fedeltà al loro padrone. Tuttavia, l'idea di nobiltà può essere anche interpretata come futile vanità e boria. Nonostante ciò, i cavalli realmente umanizzati sono molto pochi in finzione; molto più frequenti quelli usati come semplice cavalcatura. In questi casi possono però parlare o quanto meno manifestare al pubblico i loro sentimenti, come ''Jolly Jumper'' di LuckyLuke o ''Spirit''. Esistono anche stereotipi più specifici per le diverse categorie di "cavallo". Gli stalloni sono spesso definiti come "virili"; i cavalli da corsa enfatizzano l'ardore e il coraggio, quelli da tiro la forza e la resistenza; mentre i pony tendono ad essere più dolci e grandi amici dei bambini. I cavalli di colore bianco possono anche rappresentare purezza. I cavalli selvaggi, infine, possono essere presi come simboli di fierezza indomabile; tipicamente mostrati nei rodei. Nei cartoni, i cavalli (e gli altri equini) vengono spesso disegnati con incisivi enormi e sporgenti, forse per finalità comiche.

to:

* '''Cavalli''': Storici compagni dei viaggi e delle avventure umane, i cavalli sono tra i pochi mammiferi erbivori che vengono frequentemente usati come eroi nelle storie di animali; sono simboli di eleganza, di orgoglio e di nobiltà, ma al tempo stesso tenaci e resistenti lavoratori, citati anche per la fedeltà al loro padrone. Tuttavia, l'idea di nobiltà può essere anche interpretata come futile vanità e boria. Nonostante ciò, i cavalli realmente umanizzati sono molto pochi in finzione; molto più frequenti quelli usati come semplice cavalcatura. In questi casi possono però parlare o quanto meno manifestare al pubblico i loro sentimenti, come ''Jolly Jumper'' di LuckyLuke ComicBook/LuckyLuke o ''Spirit''. Esistono anche stereotipi più specifici per le diverse categorie di "cavallo". Gli stalloni sono spesso definiti come "virili"; i cavalli da corsa enfatizzano l'ardore e il coraggio, quelli da tiro la forza e la resistenza; mentre i pony tendono ad essere più dolci e grandi amici dei bambini. I cavalli di colore bianco possono anche rappresentare purezza. I cavalli selvaggi, infine, possono essere presi come simboli di fierezza indomabile; tipicamente mostrati nei rodei. Nei cartoni, i cavalli (e gli altri equini) vengono spesso disegnati con incisivi enormi e sporgenti, forse per finalità comiche.
7th Aug '13 11:29:21 AM TVRulezAgain
Is there an issue? Send a Message


* '''Gatti''': La versione negativa degli animali da compagnia: sornioni, pigri, vanitosi, egoisti, scontrosi, infidi, crudeli, e nei casi più estremi, [[It/IGattiSonoPerfidi alleati del demonio]]. Naturalmente i poveri gatti possono anche essere presentati in maniera più gradevole, come personaggi teneri, affettuosi e giocherelloni. Comunque, [[It/CatGirl sono di solito femmine]], tipicamente sensuali o raffinate. I maschi tendono ad essere tipi di strada, spesso fighi, e amano cantare serenate alle loro belle; spesso suonano il Jazz. Se a un gatto viene associata una preda specifica, questa sarà un topolino, un uccellino da gabbia o un pesce rosso (ma in questi casi però dovrà solitamente vedersela con un It/CaneDaGuardiaArrabbiato che difenderà l'animaletto). È anche esperto nel rubare il pesce. Le razze esotiche come il Siamese e il Persiano possono essere eleganti e raffinate, o (in senso deteriore) viziate e arroganti; possono anche essere personaggi subdoli e ingannevolmente benevoli (salvo poi dare la colpa ad altri delle loro malefatte, come Si & Am di ''Lilli e il Vagabondo''). Invece i gatti "soriani" (d'appartamento o di strada) tendono ad essere più sinceri e amichevoli, spesso amici degli umani i quali si mostreranno benevoli nei loro confronti; anche se raramente, possono persino tramutarsi in eroi.[[note]]Si può notare a questo punto un interessante parallelo tra gatti e cani: i gruppi di razze delle due specie che hanno una funzione simile nel mondo reale, tendono ad avere clichè simili anche in finzione (barboncini e gatti persiani, ad esempio).[[/note]] Il discorso, ahimè, cambia se il tuo micio è nero: allora sarà un classico compagno delle streghe e porterà sfortuna. Comunque, i gatti in generale sono da sempre associati con la magia e il mistero tanto in Occidente quanto in Oriente (in particolare in Giappone). Altri stereotipi felini: i gatti hanno "sette vite" (in Italia) o "nove vite" (nel mondo anglosassone), tanto che quando sono in pericolo vediamo le loro "anime" (rappresentate come angioletti) che [[It/RegolaDelFigo se ne vanno una ad una dal corpo dell'animale]] (di solito almeno un'anima rimane nel corpo salvandogli la vita). E naturalmente, ''odiano l'acqua'' [[It/GiocoDiParoleTristissimo come il diavolo odia l'acqua santa]]. I gattini sono l'esempio per antonomasia di cuccioli teneri e indifesi. Possono essere dispettosi, ma riescono sempre a farsi perdonare dai padroni umani (mentre gli adulti non sempre si salvano...); il loro passatempo preferito è giocare con un gomitolo di lana. E i personaggi mezzi gatto e mezzi uomo? Impossibile non ricordare It/CatGirl, che può essere dolce e attraente (allora sarà di solito bianca) oppure sensuale e astuta (in questo caso sarà [[BatMan nera]]); le ragazze-gatto sono particolarmente comuni negli anime e nei manga, visto il ruolo importante che il felino ha nella cultura giapponese.

to:

* '''Gatti''': La versione negativa degli animali da compagnia: sornioni, pigri, vanitosi, egoisti, scontrosi, infidi, crudeli, e nei casi più estremi, [[It/IGattiSonoPerfidi alleati del demonio]]. Naturalmente i poveri gatti possono anche essere presentati in maniera più gradevole, come personaggi teneri, affettuosi e giocherelloni. Comunque, [[It/CatGirl sono di solito femmine]], tipicamente sensuali o raffinate. I maschi tendono ad essere tipi di strada, spesso fighi, e amano cantare serenate alle loro belle; spesso suonano il Jazz. Se a un gatto viene associata una preda specifica, questa sarà un topolino, un uccellino da gabbia o un pesce rosso (ma in questi casi però dovrà solitamente vedersela con un It/CaneDaGuardiaArrabbiato che difenderà l'animaletto). È anche esperto nel rubare il pesce. Le razze esotiche come il Siamese e il Persiano possono essere eleganti e raffinate, o (in senso deteriore) viziate e arroganti; possono anche essere personaggi subdoli e ingannevolmente benevoli (salvo poi dare la colpa ad altri delle loro malefatte, come Si & Am di ''Lilli e il Vagabondo''). Invece i gatti "soriani" (d'appartamento o di strada) tendono ad essere più sinceri e amichevoli, spesso amici degli umani i quali si mostreranno benevoli nei loro confronti; anche se raramente, possono persino tramutarsi in eroi.[[note]]Si può notare a questo punto un interessante parallelo tra gatti e cani: i gruppi di razze delle due specie che hanno una funzione simile nel mondo reale, tendono ad avere clichè simili anche in finzione (barboncini e gatti persiani, ad esempio).[[/note]] Il discorso, ahimè, cambia se il tuo micio è nero: allora sarà un classico compagno delle streghe e porterà sfortuna. Comunque, i gatti in generale sono da sempre associati con la magia e il mistero tanto in Occidente quanto in Oriente (in particolare in Giappone). Altri stereotipi felini: i gatti hanno "sette vite" (in Italia) o "nove vite" (nel mondo anglosassone), tanto che quando sono in pericolo vediamo le loro "anime" (rappresentate come angioletti) che [[It/RegolaDelFigo se ne vanno una ad una dal corpo dell'animale]] (di solito almeno un'anima rimane nel corpo salvandogli la vita). E naturalmente, ''odiano l'acqua'' [[It/GiocoDiParoleTristissimo come il diavolo odia l'acqua santa]]. I gattini sono l'esempio per antonomasia di cuccioli teneri e indifesi. Possono essere dispettosi, ma riescono sempre a farsi perdonare dai padroni umani (mentre gli adulti non sempre si salvano...); il loro passatempo preferito è giocare con un gomitolo di lana. E i personaggi mezzi gatto e mezzi uomo? Impossibile non ricordare It/CatGirl, che può essere dolce e attraente (allora sarà di solito bianca) oppure sensuale e astuta (in questo caso sarà [[BatMan [[Franchise/{{Batman}} nera]]); le ragazze-gatto sono particolarmente comuni negli anime e nei manga, visto il ruolo importante che il felino ha nella cultura giapponese.
2nd Aug '13 11:41:23 AM Willbyr
Is there an issue? Send a Message


[[caption-width-right:228:Indovina chi? [[hottip:* :[[It/{{Futurama}} Zoidberg (polpo)]], [[It/{{Bleach}} Gin Ichimaru (volpe)]], [[It/{{Fantazoo}} Alvaro (bue)]], [[It/ICavalieriDelloZodiaco Aiolia (leone)]], [[It/DragonBall Genio delle Tartarughe (tartaruga)]], [[It/HarryPotter Voldemort (serpente)]], [[It/{{Batman}} Catwoman (gatto)]], [[It/LaSpadaNellaRoccia Anacleto]] [[It/CapitanOvvio (gufo)]], [[It/WolfsRain Kiba (lupo)]]]]

to:

[[caption-width-right:228:Indovina chi? [[hottip:* :[[It/{{Futurama}} chi?[[note]][[It/{{Futurama}} Zoidberg (polpo)]], [[It/{{Bleach}} Gin Ichimaru (volpe)]], [[It/{{Fantazoo}} Alvaro (bue)]], [[It/ICavalieriDelloZodiaco Aiolia (leone)]], [[It/DragonBall Genio delle Tartarughe (tartaruga)]], [[It/HarryPotter Voldemort (serpente)]], [[It/{{Batman}} Catwoman (gatto)]], [[It/LaSpadaNellaRoccia Anacleto]] [[It/CapitanOvvio (gufo)]], [[It/WolfsRain Kiba (lupo)]]]]
(lupo)]][[/note]]]]



* '''Capre''': Le capre hanno una simbologia molto complessa e variabile. Spesso utilizzate nelle religioni pre-cristiane come modello per divinità mezze umane come i satiri; il cristianesimo le ha spesso "demonizzate" (il Satana con corna e piedi di capra), o associate alla lussuria e alla sporcizia (non è vero che tutte le capre puzzano: solo i maschi possono emettere cattivo odore, e non per "sporcizia", ma perchè hanno delle ghiandole attive nel periodo riproduttivo). Nei moderni cartoni animati le capre sono spesso dolci e gentili, note come scalatrici dal piè sicuro; spesso messe in sereni paesaggi alpini insieme con le mucche. Come le pecore sono di solito dipinte di bianco, ma possono anche venire colorate diversamente. Avranno anche un appetito onnivoro, e mangeranno le cose più indigeste, in particolare la carta, ma anche il legno: naturalmente causeranno guai se mangiano qualcosa di importante per gli umani. I maschi ("capri" o "becchi") tendono ad essere mostrati in modo simile ai montoni, come testardi e coraggiosi. Infine, le capre possono anche essere definite come stupide [[hottip:* :A questo punto noterai che la storia dello "stupido" tende ad essere attribuita un po' a ''tutti'' gli erbivori domestici (esclusi il cavallo e in parte il maiale), per non parlare degli uccelli da cortile come galline e oche: insomma, a tutti gli animali domestici allevati per la carne. Alcuni animalisti [[It/SupposizioniDiMassaSelvagge sostengono]] che si tratta di una faccenda psicologica: vogliamo rimuovere dalla coscienza i sensi di colpa dovuti al fatto che li sfruttiamo, e quindi diciamo "ah, ma [[It/TroppoStupidoPerVivere tanto sono stupidi e non si rendono conto del trattamento che riserviamo loro]]". Notate che nella It/VitaReale i mammiferi d'allevamento e gli uccelli da cortile ''non sono inferiori'' agli altri mammiferi e uccelli come sviluppo del cervello: forse ci sembrano "ottusi" solo perchè hanno un'indole più tranquilla dei loro cugini selvatici, e quindi la gente scambia la loro mansuetudine per stupidità?]]

to:

* '''Capre''': Le capre hanno una simbologia molto complessa e variabile. Spesso utilizzate nelle religioni pre-cristiane come modello per divinità mezze umane come i satiri; il cristianesimo le ha spesso "demonizzate" (il Satana con corna e piedi di capra), o associate alla lussuria e alla sporcizia (non è vero che tutte le capre puzzano: solo i maschi possono emettere cattivo odore, e non per "sporcizia", ma perchè hanno delle ghiandole attive nel periodo riproduttivo). Nei moderni cartoni animati le capre sono spesso dolci e gentili, note come scalatrici dal piè sicuro; spesso messe in sereni paesaggi alpini insieme con le mucche. Come le pecore sono di solito dipinte di bianco, ma possono anche venire colorate diversamente. Avranno anche un appetito onnivoro, e mangeranno le cose più indigeste, in particolare la carta, ma anche il legno: naturalmente causeranno guai se mangiano qualcosa di importante per gli umani. I maschi ("capri" o "becchi") tendono ad essere mostrati in modo simile ai montoni, come testardi e coraggiosi. Infine, le capre possono anche essere definite come stupide [[hottip:* :A stupide[[note]]A questo punto noterai che la storia dello "stupido" tende ad essere attribuita un po' a ''tutti'' gli erbivori domestici (esclusi il cavallo e in parte il maiale), per non parlare degli uccelli da cortile come galline e oche: insomma, a tutti gli animali domestici allevati per la carne. Alcuni animalisti [[It/SupposizioniDiMassaSelvagge sostengono]] che si tratta di una faccenda psicologica: vogliamo rimuovere dalla coscienza i sensi di colpa dovuti al fatto che li sfruttiamo, e quindi diciamo "ah, ma [[It/TroppoStupidoPerVivere tanto sono stupidi e non si rendono conto del trattamento che riserviamo loro]]". Notate che nella It/VitaReale i mammiferi d'allevamento e gli uccelli da cortile ''non sono inferiori'' agli altri mammiferi e uccelli come sviluppo del cervello: forse ci sembrano "ottusi" solo perchè hanno un'indole più tranquilla dei loro cugini selvatici, e quindi la gente scambia la loro mansuetudine per stupidità?]]
stupidità?[[/note]]



* '''Gatti''': La versione negativa degli animali da compagnia: sornioni, pigri, vanitosi, egoisti, scontrosi, infidi, crudeli, e nei casi più estremi, [[It/IGattiSonoPerfidi alleati del demonio]]. Naturalmente i poveri gatti possono anche essere presentati in maniera più gradevole, come personaggi teneri, affettuosi e giocherelloni. Comunque, [[It/CatGirl sono di solito femmine]], tipicamente sensuali o raffinate. I maschi tendono ad essere tipi di strada, spesso fighi, e amano cantare serenate alle loro belle; spesso suonano il Jazz. Se a un gatto viene associata una preda specifica, questa sarà un topolino, un uccellino da gabbia o un pesce rosso (ma in questi casi però dovrà solitamente vedersela con un It/CaneDaGuardiaArrabbiato che difenderà l'animaletto). È anche esperto nel rubare il pesce. Le razze esotiche come il Siamese e il Persiano possono essere eleganti e raffinate, o (in senso deteriore) viziate e arroganti; possono anche essere personaggi subdoli e ingannevolmente benevoli (salvo poi dare la colpa ad altri delle loro malefatte, come Si & Am di ''Lilli e il Vagabondo''). Invece i gatti "soriani" (d'appartamento o di strada) tendono ad essere più sinceri e amichevoli, spesso amici degli umani i quali si mostreranno benevoli nei loro confronti; anche se raramente, possono persino tramutarsi in eroi. [[hottip: *:Si può notare a questo punto un interessante parallelo tra gatti e cani: i gruppi di razze delle due specie che hanno una funzione simile nel mondo reale, tendono ad avere clichè simili anche in finzione (barboncini e gatti persiani, ad esempio).]] Il discorso, ahimè, cambia se il tuo micio è nero: allora sarà un classico compagno delle streghe e porterà sfortuna. Comunque, i gatti in generale sono da sempre associati con la magia e il mistero tanto in Occidente quanto in Oriente (in particolare in Giappone). Altri stereotipi felini: i gatti hanno "sette vite" (in Italia) o "nove vite" (nel mondo anglosassone), tanto che quando sono in pericolo vediamo le loro "anime" (rappresentate come angioletti) che [[It/RegolaDelFigo se ne vanno una ad una dal corpo dell'animale]] (di solito almeno un'anima rimane nel corpo salvandogli la vita). E naturalmente, ''odiano l'acqua'' [[It/GiocoDiParoleTristissimo come il diavolo odia l'acqua santa]]. I gattini sono l'esempio per antonomasia di cuccioli teneri e indifesi. Possono essere dispettosi, ma riescono sempre a farsi perdonare dai padroni umani (mentre gli adulti non sempre si salvano...); il loro passatempo preferito è giocare con un gomitolo di lana. E i personaggi mezzi gatto e mezzi uomo? Impossibile non ricordare It/CatGirl, che può essere dolce e attraente (allora sarà di solito bianca) oppure sensuale e astuta (in questo caso sarà [[BatMan nera]]); le ragazze-gatto sono particolarmente comuni negli anime e nei manga, visto il ruolo importante che il felino ha nella cultura giapponese.

to:

* '''Gatti''': La versione negativa degli animali da compagnia: sornioni, pigri, vanitosi, egoisti, scontrosi, infidi, crudeli, e nei casi più estremi, [[It/IGattiSonoPerfidi alleati del demonio]]. Naturalmente i poveri gatti possono anche essere presentati in maniera più gradevole, come personaggi teneri, affettuosi e giocherelloni. Comunque, [[It/CatGirl sono di solito femmine]], tipicamente sensuali o raffinate. I maschi tendono ad essere tipi di strada, spesso fighi, e amano cantare serenate alle loro belle; spesso suonano il Jazz. Se a un gatto viene associata una preda specifica, questa sarà un topolino, un uccellino da gabbia o un pesce rosso (ma in questi casi però dovrà solitamente vedersela con un It/CaneDaGuardiaArrabbiato che difenderà l'animaletto). È anche esperto nel rubare il pesce. Le razze esotiche come il Siamese e il Persiano possono essere eleganti e raffinate, o (in senso deteriore) viziate e arroganti; possono anche essere personaggi subdoli e ingannevolmente benevoli (salvo poi dare la colpa ad altri delle loro malefatte, come Si & Am di ''Lilli e il Vagabondo''). Invece i gatti "soriani" (d'appartamento o di strada) tendono ad essere più sinceri e amichevoli, spesso amici degli umani i quali si mostreranno benevoli nei loro confronti; anche se raramente, possono persino tramutarsi in eroi. [[hottip: *:Si [[note]]Si può notare a questo punto un interessante parallelo tra gatti e cani: i gruppi di razze delle due specie che hanno una funzione simile nel mondo reale, tendono ad avere clichè simili anche in finzione (barboncini e gatti persiani, ad esempio).]] [[/note]] Il discorso, ahimè, cambia se il tuo micio è nero: allora sarà un classico compagno delle streghe e porterà sfortuna. Comunque, i gatti in generale sono da sempre associati con la magia e il mistero tanto in Occidente quanto in Oriente (in particolare in Giappone). Altri stereotipi felini: i gatti hanno "sette vite" (in Italia) o "nove vite" (nel mondo anglosassone), tanto che quando sono in pericolo vediamo le loro "anime" (rappresentate come angioletti) che [[It/RegolaDelFigo se ne vanno una ad una dal corpo dell'animale]] (di solito almeno un'anima rimane nel corpo salvandogli la vita). E naturalmente, ''odiano l'acqua'' [[It/GiocoDiParoleTristissimo come il diavolo odia l'acqua santa]]. I gattini sono l'esempio per antonomasia di cuccioli teneri e indifesi. Possono essere dispettosi, ma riescono sempre a farsi perdonare dai padroni umani (mentre gli adulti non sempre si salvano...); il loro passatempo preferito è giocare con un gomitolo di lana. E i personaggi mezzi gatto e mezzi uomo? Impossibile non ricordare It/CatGirl, che può essere dolce e attraente (allora sarà di solito bianca) oppure sensuale e astuta (in questo caso sarà [[BatMan nera]]); le ragazze-gatto sono particolarmente comuni negli anime e nei manga, visto il ruolo importante che il felino ha nella cultura giapponese.



* '''Leopardi o Pantere''' [[hottip:* : Nota che "leopardo" e "pantera" sono sinonimi nella lingua italiana: l'uso di "pantera" per indicare esclusivamente la "pantera nera" si è originato recentemente, forse per via dell'influenza del Libro della Giungla.]]: Più piccole di leoni e tigri, le pantere hanno un clichè leggermente diverso: tendono ad essere meno potenti ma più astute e furtive, e sono agilissimi arrampicatori e saltatori (la loro agilità sui rami può venire però esagerata). Le cosiddette "pantere nere", nonostante siano molto rare in natura, appaiono con grande frequenza nelle storie perchè [[It/RegolaDelFigo il nero è più figo]] (e anche più facile da disegnare di un mantello maculato...). Le pantere nere tendono ad essere ancora più feroci e astute degli altri grandi felini. Ma nella It/VitaReale questi animali non sono altro che leopardi casualmente nati con il mantello nero, e non differiscono in nulla dalla "normale" variante maculata: questa loro fama di maggiore ferocia è unicamente dovuta [[It/LOscuritaEMalvagia al loro colore]]. I Giaguari e i Coguari (meglio noti come Puma) vengono regolarmente confusi con i leopardi, e non hanno differenze nel loro clichè: possono persino essere messi nel calderone delle "pantere". Nonostante ciò, aspettatevi che i leopardi emettano un [[http://www.youtube.com/watch?v=BvbBBv45xQI verso simile a]] [[http://www.youtube.com/watch?v=xKw4OFAu1WM quello del puma]], anche se quelli reali [[It/RicercaNonSvolta ruggiscono]] come tutti i ''[[It/PantheraIncredibile Panthera]]''. A volte questo verso viene attribuito persino alle [[http://www.youtube.com/watch?v=iRHmOCniDrU tigri]], o a qualunque grosso felino che non sia il leone.

to:

* '''Leopardi o Pantere''' [[hottip:* : Nota Pantere'''[[note]]Nota che "leopardo" e "pantera" sono sinonimi nella lingua italiana: l'uso di "pantera" per indicare esclusivamente la "pantera nera" si è originato recentemente, forse per via dell'influenza del Libro della Giungla.]]: [[/note]]: Più piccole di leoni e tigri, le pantere hanno un clichè leggermente diverso: tendono ad essere meno potenti ma più astute e furtive, e sono agilissimi arrampicatori e saltatori (la loro agilità sui rami può venire però esagerata). Le cosiddette "pantere nere", nonostante siano molto rare in natura, appaiono con grande frequenza nelle storie perchè [[It/RegolaDelFigo il nero è più figo]] (e anche più facile da disegnare di un mantello maculato...). Le pantere nere tendono ad essere ancora più feroci e astute degli altri grandi felini. Ma nella It/VitaReale questi animali non sono altro che leopardi casualmente nati con il mantello nero, e non differiscono in nulla dalla "normale" variante maculata: questa loro fama di maggiore ferocia è unicamente dovuta [[It/LOscuritaEMalvagia al loro colore]]. I Giaguari e i Coguari (meglio noti come Puma) vengono regolarmente confusi con i leopardi, e non hanno differenze nel loro clichè: possono persino essere messi nel calderone delle "pantere". Nonostante ciò, aspettatevi che i leopardi emettano un [[http://www.youtube.com/watch?v=BvbBBv45xQI verso simile a]] [[http://www.youtube.com/watch?v=xKw4OFAu1WM quello del puma]], anche se quelli reali [[It/RicercaNonSvolta ruggiscono]] come tutti i ''[[It/PantheraIncredibile Panthera]]''. A volte questo verso viene attribuito persino alle [[http://www.youtube.com/watch?v=iRHmOCniDrU tigri]], o a qualunque grosso felino che non sia il leone.



* '''Scimmie''': La loro somiglianza con l'uomo le ha spesso rese oggetto di [[LoveItOrHateIt estremismi]] da parte nostra. La loro immagine occidentale è variata storicamente da quella di incarnazioni del diavolo a quella di esseri speciali (da qui il termine "primati", ossia i "migliori")[[hottip:* :Nota che "primati" non è sinonimo di "scimmie", ma comprende ''sia'' le scimmie ''sia'' l'uomo. Frasi come "L'uomo discende dai primati" e "anello mancante tra uomo e primati" non hanno quindi alcun senso.]] Gli orientali invece sono sempre stati benevoli con loro, dipingendole come sagge e altruiste (e in India sono più sacre delle proverbiali vacche). Nella moderna cultura popolare hanno immagini diverse:

to:

* '''Scimmie''': La loro somiglianza con l'uomo le ha spesso rese oggetto di [[LoveItOrHateIt estremismi]] da parte nostra. La loro immagine occidentale è variata storicamente da quella di incarnazioni del diavolo a quella di esseri speciali (da qui il termine "primati", ossia i "migliori")[[hottip:* :Nota "migliori")[[note]]Nota che "primati" non è sinonimo di "scimmie", ma comprende ''sia'' le scimmie ''sia'' l'uomo. Frasi come "L'uomo discende dai primati" e "anello mancante tra uomo e primati" non hanno quindi alcun senso.]] [[/note]] Gli orientali invece sono sempre stati benevoli con loro, dipingendole come sagge e altruiste (e in India sono più sacre delle proverbiali vacche). Nella moderna cultura popolare hanno immagini diverse:



* '''Colombi''': Teneri e carezzevoli, associati con l'amore romantico. I piccioni viaggiatori sono classici messaggeri di liete notizie (soprattutto d'amore) e possono anche essere eroici. Invece i piccioni "torraioli" (ossia quelli tipici degli ambienti urbani) vengono spesso visti come invadenti, e molte persone sostengono che sono stupidi, forse per il loro modo di camminare in mezzo alla gente, lento e privo di timori. [[hottip:* :Recenti ricerche hanno però dimostrato che i colombi sono tra gli uccelli più intelligenti, capaci di contare i numeri e persino di ''riconoscersi allo specchio'' esattamente come gli scimpanzè!]]. Gli esemplari bianchi (detti comunemente ma impropriamente "colombe": la colomba è in realtà [[It/RicercaNonSvolta la femmina]] del colombo) sono da tempi immemorabili associati alla pace e all'innocenza, dall' It/{{Prototropo}} ella colomba di Noé, ma anche per il loro [[It/LaLuceEBuona colore simbolo di purezza]]. Le Tortore vengono regolarmente confuse con i Colombi (soprattutto quelli bianchi).

to:

* '''Colombi''': Teneri e carezzevoli, associati con l'amore romantico. I piccioni viaggiatori sono classici messaggeri di liete notizie (soprattutto d'amore) e possono anche essere eroici. Invece i piccioni "torraioli" (ossia quelli tipici degli ambienti urbani) vengono spesso visti come invadenti, e molte persone sostengono che sono stupidi, forse per il loro modo di camminare in mezzo alla gente, lento e privo di timori. [[hottip:* :Recenti [[note]]Recenti ricerche hanno però dimostrato che i colombi sono tra gli uccelli più intelligenti, capaci di contare i numeri e persino di ''riconoscersi allo specchio'' esattamente come gli scimpanzè!]].scimpanzè![[/note]]. Gli esemplari bianchi (detti comunemente ma impropriamente "colombe": la colomba è in realtà [[It/RicercaNonSvolta la femmina]] del colombo) sono da tempi immemorabili associati alla pace e all'innocenza, dall' It/{{Prototropo}} ella colomba di Noé, ma anche per il loro [[It/LaLuceEBuona colore simbolo di purezza]]. Le Tortore vengono regolarmente confuse con i Colombi (soprattutto quelli bianchi).



* '''Tartarughe / Testuggini'''[[hottip:* :I due termini non sono sinonimi come quasi tutti pensano: Tartaruga indica ''solo le specie marine'', mentre "testuggine" indica quelle d'acqua dolce e terrestri; tuttavia per comodità qui li useremo come sinonimi.]]: Bè, è vero: le Tartarughe costituiscono la grande eccezione alla regola de It/IRettiliSonoRipugnanti, forse perchè appaiono lente e indifese, o forse per la loro alimentazione vegetariana (ma in realtà solo le tartarughe terrestri corrispondono a questa immagine; quelle acquatiche sono spesso ''carnivore'' e molte di loro sono veloci nel nuoto). Le tartarughe sono classicamente ritratte come [[It/PotereTartaruga pazienti e sagge]]. Il loro aspetto rugoso, il becco sdentato e la loro ben nota [[It/VitaReale longevità]] (spesso fortemente esagerata, poichè di solito non superano i 50 anni di vita) sono tutti elementi che le fanno assomigliare a delle "vecchiette", per cui verranno presentate come dei personaggi anziani, spesso il membro più vecchio del gruppo di animali di cui fanno parte. Un'altro ruolo classico è quello del personaggio tranquillo e sciocco, amico di animali più irrequieti e furbi come conigli o scoiattoli (es. nel film disneyano ''Robin Hood''). Sovversioni e inversioni sono però comuni, e non mancano personaggi-tartaruga eroici o cazzuti. Tutte le tartarughe, terrestri o acquatiche che siano, condividono questi elementi di personalità, con l'unica eccezione di quelle "azzannatrici" che vengono sempre presentate come "rettili sinistri". Quelle terrestri saranno ''sempre'' golose di insalata come le chiocciole (con le quali condividono molti elementi del loro clichè, incluso il vivere dentro una "casa portatile"). E a proposito di case portatili, una gag comune nei cartoons è di mostrare le tartarughe capaci di uscire completamente dal loro guscio (cosa inverosimile: la corazza delle tartarughe reali ''è parte integrante della gabbia toracica''!). [[It/SupposizioniDiMassaSelvagge Alcuni sostengono]] che l'E.T. di Rambaldi sia in realtà una tartaruga a cui sia stata tolta la corazza.

to:

* '''Tartarughe / Testuggini'''[[hottip:* :I Testuggini'''[[note]]I due termini non sono sinonimi come quasi tutti pensano: Tartaruga indica ''solo le specie marine'', mentre "testuggine" indica quelle d'acqua dolce e terrestri; tuttavia per comodità qui li useremo come sinonimi.]]: [[/note]]: Bè, è vero: le Tartarughe costituiscono la grande eccezione alla regola de It/IRettiliSonoRipugnanti, forse perchè appaiono lente e indifese, o forse per la loro alimentazione vegetariana (ma in realtà solo le tartarughe terrestri corrispondono a questa immagine; quelle acquatiche sono spesso ''carnivore'' e molte di loro sono veloci nel nuoto). Le tartarughe sono classicamente ritratte come [[It/PotereTartaruga pazienti e sagge]]. Il loro aspetto rugoso, il becco sdentato e la loro ben nota [[It/VitaReale longevità]] (spesso fortemente esagerata, poichè di solito non superano i 50 anni di vita) sono tutti elementi che le fanno assomigliare a delle "vecchiette", per cui verranno presentate come dei personaggi anziani, spesso il membro più vecchio del gruppo di animali di cui fanno parte. Un'altro ruolo classico è quello del personaggio tranquillo e sciocco, amico di animali più irrequieti e furbi come conigli o scoiattoli (es. nel film disneyano ''Robin Hood''). Sovversioni e inversioni sono però comuni, e non mancano personaggi-tartaruga eroici o cazzuti. Tutte le tartarughe, terrestri o acquatiche che siano, condividono questi elementi di personalità, con l'unica eccezione di quelle "azzannatrici" che vengono sempre presentate come "rettili sinistri". Quelle terrestri saranno ''sempre'' golose di insalata come le chiocciole (con le quali condividono molti elementi del loro clichè, incluso il vivere dentro una "casa portatile"). E a proposito di case portatili, una gag comune nei cartoons è di mostrare le tartarughe capaci di uscire completamente dal loro guscio (cosa inverosimile: la corazza delle tartarughe reali ''è parte integrante della gabbia toracica''!). [[It/SupposizioniDiMassaSelvagge Alcuni sostengono]] che l'E.T. di Rambaldi sia in realtà una tartaruga a cui sia stata tolta la corazza.



* '''Chiocciole / Lumache''' [[hottip:* : Comunemente la parola lumaca indica la chiocciola, ma le "lumache" vere e proprie non hanno il guscio.]] Proverbiali per la loro lentezza, le Chiocciole sono un po' l'equivalente delle Tartarughe tra gli Invertebrati: quindi verrano mostrate come pazienti e sagge. Un classico è disegnarle con occhi alla base della testa, invece che in cima dei "cornetti" come nella It/VitaReale, per renderle più "umane". Gli autori le fanno mangiare sempre l'insalata (un fatto in parte It/VeroInTelevisione). Nelle storie per bambini la loro conchiglia può essere disegnata come una casa "letterale" con tanto di finestre. Le vere lumache compaiono molto più raramente, ed essendo prive di conchiglia e quindi più simili a vermi, possono interpretare personaggi più sinistri.

to:

* '''Chiocciole / Lumache''' [[hottip:* : Comunemente Lumache'''[[note]]Comunemente la parola lumaca indica la chiocciola, ma le "lumache" vere e proprie non hanno il guscio.]] [[/note]] Proverbiali per la loro lentezza, le Chiocciole sono un po' l'equivalente delle Tartarughe tra gli Invertebrati: quindi verrano mostrate come pazienti e sagge. Un classico è disegnarle con occhi alla base della testa, invece che in cima dei "cornetti" come nella It/VitaReale, per renderle più "umane". Gli autori le fanno mangiare sempre l'insalata (un fatto in parte It/VeroInTelevisione). Nelle storie per bambini la loro conchiglia può essere disegnata come una casa "letterale" con tanto di finestre. Le vere lumache compaiono molto più raramente, ed essendo prive di conchiglia e quindi più simili a vermi, possono interpretare personaggi più sinistri.
14th Aug '12 6:22:10 AM ResNullius
Is there an issue? Send a Message


->''"I cani sono stupidi e ti correranno allegramente intorno con della carta igienica nella bocca, ma i gatti sono sempre "calcolatori"... Ti fanno credere di possedere tutte le ricchezze di questo mondo mentre in realtà potrebbero lasciarsi morire di fame se non dai loro un barattolo di genitali animali tritati. Bastardi."''
--> Sono Solo Io O Tutto Quanto E' Merda?

to:

->''"I cani sono stupidi ->''"It/ICaniSonoStupidi e ti correranno allegramente intorno con della carta igienica nella bocca, ma i gatti sono sempre "calcolatori"... Ti fanno credere di possedere tutte le ricchezze di questo mondo mentre in realtà potrebbero lasciarsi morire di fame se non dai loro un barattolo di genitali animali tritati. Bastardi.[[It/IGattiSonoCrudeli Bastardi]]."''
--> Sono Solo Io O Tutto Quanto E' È Merda?
14th Aug '12 6:20:36 AM ResNullius
Is there an issue? Send a Message


[[caption-width-right:228:Indovina chi? [[hottip:* :[[It/{{Futurama}} Zoidberg (polpo)]], [[It/{{Bleach}} Gin Ichimaru (volpe)]], [[It/{{Fantazoo}} Alvaro (bue)]], [[It/ICavalieriDelloZodiaco Aiolia (leone)]], [[It/DragonBall Genio delle Tartarughe (tartaruga)]], [[It/HarryPotter Voldemort (serpente)]], [[It/{{Batman}} Catwoman (gatto)]], [[It/LaSpadaNellaRoccia Anacleto]] [[It/CapitanOvvio (gufo)]], [[It/WolfsRain Kiba (lupo)]]]]]]

to:

[[caption-width-right:228:Indovina chi? [[hottip:* :[[It/{{Futurama}} Zoidberg (polpo)]], [[It/{{Bleach}} Gin Ichimaru (volpe)]], [[It/{{Fantazoo}} Alvaro (bue)]], [[It/ICavalieriDelloZodiaco Aiolia (leone)]], [[It/DragonBall Genio delle Tartarughe (tartaruga)]], [[It/HarryPotter Voldemort (serpente)]], [[It/{{Batman}} Catwoman (gatto)]], [[It/LaSpadaNellaRoccia Anacleto]] [[It/CapitanOvvio (gufo)]], [[It/WolfsRain Kiba (lupo)]]]]]]
(lupo)]]]]
This list shows the last 10 events of 173. Show all.
http://tvtropes.org/pmwiki/article_history.php?article=It.StereotipiAnimali