troperville

tools

toys

SubpagesIt
ItGiochiDaTavolo

main index

Narrative

Genre

Media

Topical Tropes

Other Categories

TV Tropes Org
random
It Giochi Da Tavolo: Magic: L'Adunanza
Il retro standard di una carta di Magic. Il design scelto rappresenta la copertina di un Libro Degli Incantesimi.

Magic: The Gathering, da noi conosciuto col nome Magic: L'Adunanza, è un Gioco Di Carte Collezionabili prodotto nel 1993 dalla Wizards of the Coast (la stessa compagnia che, più tardi, acquisterà Dungeons & Dragons dalla TSR). Si tratta del primo vero Gioco Di Carte Collezionabilinote , nonché del suo Popolarizzatore Del Genere. Ancora oggi risulta essere uno dei giochi di carte più apprezzati del mondo.

Il presupposto del gioco è che ogni partita rappresenti un duello tra maghi dall'enorme potere, cioè tra i giocatori stessi, soprannominati “planetswalker”. Questi maghi dispongono di un'ampia gamma di magie, creature, artefatti e incantesimi (sempre sotto forma di carta) con i quali dominare interi pianeti (“piani”) – o, se preferite, ridurre a zero i Punti Vita dell'avversario. Alcuni degli elementi rilevanti per il gioco comprendono:

  • Il sistema dei colori: le magie sono divise in cinque colori differenti – Bianco, Blu, Nero, Rosso e Verde - ciascuno dei quali rappresenta una diversa filosofia o ideale con le proprie forze e debolezze, e con la potenzialità di instaurare relazioni complesse tra loro. Il solo limite posto è quello imposto dal mazzo stesso.
  • Il sistema del Mana: per giocare le loro carte, i giocatori necessitano del corretto colore ed ammontare di mana (ottenuto dalle carte terra), che impone una briglia naturale sulle magie più potenti (perché costano davvero molto mana!), incoraggiando i giocatori a concentrarsi su dei colori specifici per evitare di restare senza mana per lanciare le proprie magie, nonché a fare in modo che il gioco non diventi una corsa a chi racimola più mana.
  • Il fattore “gioco di carte collezionabili”: i mazzi sono assemblati a partire dalla propria collezione personale di carte. In questo modo, al giocatore viene lasciata la possibilità di creare dei mazzi unici, di puntare su strategie completamente nuove, di copiare quelle degli altri su Internet addolcendole con qualche variante, o semplicemente di arrangiarsi con quello che si ha in attesa di carte migliori. Questo spinge a comprare più carte (cosa che non dispiace affatto alla Wizards)... specialmente perché i contenuti di ciascun pacchetto sono casuali, e nessuno può dire cosa uscirà ogni volta.

Il gioco ha dato origine a diversi Video Giochi. Alcuni dei più famosi sono:

  • Magic: the Gathering: un Videogioco Di Carte del 1997 made in MicroProse. Conteneva sia una modalità di scontro libero, che consentiva di costruire dei mazzi e di usarli per battersi contro il computer, e una modalità campagna, in cui viaggiare attraverso la terra di Shandalar per esplorare, duellare e collezionare carte, con l'obiettivo di sconfiggere IL Cattivo di turno.
  • Duels of the Planeswalkers: un adattamento moderno disponibile su Xbox Live Arcade e su Steam, rilasciato nel 2009. Si compone del tipico gameplay di Magic, con in più una modalità puzzle. Un sequel (Duels of the Planeswalkers 2012) è stato rilasciato nel Giugno 2011, in concomitanza dell'uscita del nuovo Set Base.
  • Magic: the Gathering: Tactics: uno Strategico A Turni del 2011 per PC e PlayStation 3 ispirato da Magic. Il gameplay è ben diverso, ma la maggior parte del sapore è rimasta.
  • Magic: the Gathering Online: Il programma ufficiale per giocare a Magic su Internet.
  • ...E molti altri.

Il sito ufficiale di Magic può essere trovato qui.

Magic: L'Adunanza contiene esempi di:

James BondIt/Troppi TropiNaruto
Dungeons & DragonsIt/Giochi Da Tavolo    
Sempre Caotico MalvagioIt/Padrino Del TropoCavaliere Sanguinario
Live A LiveIt/In ItalianoMénage à 3

alternative title(s): Magic L Adunanza
random
TV Tropes by TV Tropes Foundation, LLC is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available from thestaff@tvtropes.org.
Privacy Policy
8610
39