troperville

tools

toys


main index

Narrative

Genre

Media

Topical Tropes

Other Categories

TV Tropes Org
random
Kickstarter Message
TV Tropes is 149% Funded
X
Our Kickstarter campaign has received $74,000 from over 2,000 backers! TV Tropes 2.0 is coming. There is no stopping it now. We have 4 days left. At $75K we can also develop an API and at $100K the tropes web series will be produced. View the project here and discuss here.
View Kickstarter Project
It: Marysue

"Il Capitano Kirk, il Sig. Spock, il Dottor McCoy e Mr. Scott si teletrasportarono con il Luogotenente Sue su Rigel XXXVII. Furono attaccati da androidi verdi e messi in prigione. In un momento di debolezza il Luogotenente Sue rivelò al Sig. Spock che anche lei era mezza vulcaniana. Riprendendosi in fretta, aprì la serratura con il suo fermaglio e li riportò tutti sulla nave.
\
Tornati a bordo, il Dott. McCoy e il Luogotenente Sue scoprirono che gli uomini che si erano trasportati erano soffrivano pesantemente il congelamento ma Mary Sue meno di tutti. Mentre i quattro ufficiali languivano in Infermeria, il Luogotenente Sue comandò la nave, e lo fece così bene che ricevette il Premio Nobel, l'Ordine della Galanteria di Vulcano e l'Ordine di eccellenza Tralfamadoriano."''
—Estratto di "A Trekkie's Tale" di Paula Smith.

Nulla è più noioso di un’eroina perfetta!
Drosselmeyer, Principessa Tutu

Mary Sue è un termine derogatorio usato principalmente nel circolo delle Fan Fic per descrivere un tipo particolare di personaggio. Su questo sono tutti d'accordo. Quale tipo di carattere sia esattamente cambia da circolo a circolo, e spesso da persona a persona.

TV Tropes non ha intenzione di decidere cosa voglia dire il termine, il meglio che possiamo fare è descrivere come è usato. Visto che non c'è consenso su una definizione precisa, il modo migliore di descrivere il fenomeno è portare l'esempio del tipo di personaggio che quasi tutti sono d'accordo a considerare una Mary Sue, generalmente un personaggio caratterizzato da enorme importanza apparente nella storia, splendido aspetto fisico e sfoggio inutile di abilità strepitose, come pure una natura eccessivamente idealizzata.

Il termine "Mary Sue" viene da una fanfic del 1974 su Star Trek "A Trekkie's Tale". Essa fu scritta come parodia della classica Fiction Autoreferenziale del tempo (piuttosto che come riferimento ai tratti particolare di questi personaggi), e il nome del personaggio fu presto adottato dalla comunità di fanfiction di Star Trek. Il suo significato originario era di Sempre Femmina Avatar Dell'Autrice, senza riferimento al ruolo del personaggio o alle sue qualità. Spesso questi personaggi avevano una relazione con Kirk o Spock, erano parenti di un membro dell'equipaggio o un Ibrido Mezzo Umano che si fingeva umano, e morivano in un modo grazioso e bello per dare l'idea di un personaggio Troppo Buono Per Questo Mondo Crudele (o spazio in questo caso...).

Persino ai tempi non c'era consenso su cosa fosse o non fosse una Mary Sue, visto che non era sempre immediatamente ovvio quale personaggio fosse un Avatar Dell'Autore. In effetti, probabili Mary Sue sono state rinvenute in articoli dei lettori delle riviste per bambini del XIX secolo, rendendo questo tropo Più Vecchio Di Quanto Si Pensi.

La tipica Mary Sue è un personaggio femminile originale in una Fan Fic che ha chiaramente il ruolo di versione idealizzata dell'autore principalmente allo scopo di Soddisfazione Di Desideri. È esoticamente bella, spesso ha uno strano colore di capelli o occhi e un nome altrettanto fico ed esotico. È eccezionalmente talentuosa in una varietà implausibile di aree, e possiede abilità che sono rare o non esistono proprio nelle storie canoniche. Inoltre manca di ogni difetto realistico o naturale nell'ambito della storia - oppure i suoi "difetti" sono soltanto risibili.

Ha una Back Story drammatica e non comune. I protagonisti canonici sono tutti rapiti dall'ammirazione per la sua bellezza, prontezza di spirito, coraggio e altre virtù e non tardano a introdurla tra i loro Compagni Veri, fossero pure personaggi di solito antisociali o diffidenti; se un personaggio non la gradisce, verrà mostrato sotto una luce molto cattiva. Ha un legame molto stretto con il personaggio preferito dell'autrice - la compagna, la figlia illegittima, sorella-mai-citata-prima ecc... A parte questo i personaggi canonici diventano in fretta suoi tifosi adoranti, e guardano dalla tribuna mentre Mary Sue li supera nei loro campi di competenza e risolve problemi che li hanno angustiati per l'intera serie (si veda Tratti Comuni Da Mary Sue per più dettagli su questi clichè).

In altre parole, il termine "Mary Sue" è di solito affibbiato ad un personaggio importante nella storia, che possiede tratti fisici non comuni ed ha abilità fuori dal comune e natura super idealizzata.

Nel tempo si è cominciata a formare una variante maschile, Marty Stu (o anche Gary Stu, per chi preferisce la rima all'allitterazione) che non è molto differente da Mary. Anche lui è un Avatar Dell Autore, di solito un membro maschile dell'equipaggio che tende a sorpassare completamente i personaggi canonici della serie nei loro ruoli fino a diventare il migliore capitano della flotta stellare di sempre. Si veda L'Asso. Visto che i personaggi femminili in Star Trek avevano al massimo ruoli secondari, l'aspetto della relazione sentimentale non è considerato per questa variante di personaggio. Vista la percezione non completamente infondata che Gli Autori Di Fanfic Sono Di Solito Ragazzine, Marty Stu non ha preso piede per molto tempo.

All'inizio il termine riguardava soltanto le fanfic, ma quando iniziò Star Trek: The Next Generation ormai il termine "Sue Canon" era entrato in uso, riconoscendo Avatar Dell'Autore anche in storie canoniche (probabilmente ispirate dal disprezzo per Wesley Crusher; anche Wil Wheaton si è lamentato dell'onnipresenza del personaggio). Arrivati a questo punto il termine ha perso significato concreto, divenendo un’etichetta da appiccicare anche a personaggi che chiaramente non sono proiezioni di sé, ma che hanno simili caratteristiche. È anche molto probabile che sia stato da questo momento che il termine ha assunto il tono dispregiativo.

Alla fine l'avvento di Internet ha permesso al termine di uscire dalla community delle fanfic di Star Trek, perdendo nel frattempo praticamente ogni significato oggettivo. Ci sono dozzine di dozzine di tentativi di offrire interpretazioni di cosa significhi il termine, di solito basandosi su alcuni suoi usi, ma nessuno di loro è esaustivo o accettato. Usare il termine in molti contesti implica quasi certamente un’Esca Per Flame.

Quanto appena scritto negli ultimi due paragrafi è il motivo per cui è difficile inchiodare il termine "Mary Sue" a una definizione oggettiva: il termine ha iniziato a essere usato in contesti sempre più ampi e per significare sempre di più di quello che voleva dire prima, e non c'è modo di capire quali caratteristiche siano necessarie e sufficienti a definire una Mary Sue.

Alcune delle controversie:

  • Si parla di Sue solo nelle fanfic o si può parlare di Sue Canon?
  • Ci può essere un Sue maschio?
  • Gli Avatar Dell'Autore sono per forza Sue, anche se sono scritti bene, realistici e non prendono la storia nelle loro mani? Le Sue sono per forza personificazioni degli autori?
  • Il punto più importante è se l'autore trasforma gli altri personaggi in non-protagonisti per rendere la sua Sue ancora più meravigliosa?
  • Se avete un personaggio assurdamente competente, con una storia personale figa e una personalità idealizzata ma che riesce a essere piacevole alla maggior parte del pubblico è ancora una Mary Sue o l'essere Sue dipende dal disprezzo per la loro invadente perfezione?

Si vedano questi articoli sulle Mary Sue che si concentrano sui Tratti Comuni Da Mary Sue:

Si veda inoltre:

Con il tempo si sono affermati due sistemi per classificare i personaggi Mary Sue, il più popolare è una variazione del Sistema di Characterization Tags. Ad esempio una maga Perky Goth che è anche un dragone sarà etichettata come Dragona!Maga!Goth!Sue. Ci sono anche dei test su Internet per capire se un personaggio esagera con i tratti da Mary Sue (con qualche riferimento alla struttura tipica delle Sue); li potete trovare facendo una ricerca su "Mary Sue Limtus Test".

Si veda Tratti Comuni Da Mary Sue per i tropi superficiali che si trovano spesso nelle fiction con Mary Sue, ma che non ne sono immediatamente parte. Si veda anche Marty Stu, che esamina il tropo da una prospettiva maschile. Per una spiegazione delle Mary Sue che non sono parte di una fanfic si veda Canon Sue. Si vedano anche Sue Posseduta (quando un personaggio esistente viene trasformato in una Sue) e la Sue Carta Carbone (quando un personaggio è una copia spudorata di un personaggio canonico). Si veda anche Mary Sue Classica per il ruolo che comunemente il personaggio ricopre nella storia. Infine, riferendosi a personaggi che spesso sembrano ricadere in questo tropo (ma che in realtà non lo sono propriamente) si vedano Fidanzata Magica, Tsundere, Yamato Nadeshiko, Io Sono Un Dio, Ragazza Mac Guffin, e Original Character.

Interpretazioni di Mary Sue

Come detto sopra ci sono molte interpretazioni di cosa sia o no una Mary Sue. In questo senso Mary Sue non è tanto un tropo quanto un marchio di fabbrica, il cui uso è deciso sia dagli scrittori che dai lettori. Non è limitato nell'uso e può essere riferito a tutti i personaggi indipendentemente dal sesso, dal ruolo e dalla specie. A volte persino associazioni, organizzazioni ed anche società sono etichettate come Mary Sue. Questa è una lista delle interpretazioni, riportate qui perchè la gente possa sapere se chiamare un personaggio Mary Sue.

Mary Sue come Personaggio Non Apprezzato

Un uso sempre più dilagante del termine e uno dei motivi per cui molta gente afferma che il termine ha perso il significato originario. Ci sono molte ragioni per le quali questo uso è così comune. Evidentemente, visto che le lamentale e sfottò del fenomeno Mary Sue sono sempre più note nel fandom è divenuto facile usare il termine come Esca Per Flame. Il fatto che così tante altre definizioni siano altamente discrezionali non aiuta.

La gente che accusa i personaggi di essere Mary Sue raramente ammette che la sua interpretazione di Mary Sue è quella nel titolo. Il miglior modo per riconoscere questo è vedere se il personaggio viene chiamato Mary Sue sulla base di astio, Interpretazione Alternativa Del Personaggio, interpretazione malevola delle fonti e/o Accentuazione Del Negativo. Descrivete qualunque personaggio non di fanfic come Sue Canon e sarete fortunati se nessuno vi accuserà di usare questa definizione del termine.

Mary Sue come Personaggio Scritto Male

Come sopra, questa interpretazione implica che Mary Sue è semplicemente un personaggio che rompe la Volontaria Sospensione Dell'Incredulità perchè ha degli elementi improbabili, contraddittori ed addirittura paradossali ed è descritto in una maniera inconsistente. Va notato che quasi nessuno scrittore fa questo intenzionalmente, e quelli che lo fanno di solito fanno lo stesso errore anche con gli altri personaggi. A causa del Concentrarsi Sul Personaggio, comunque ci sarà un personaggio in cui questo si noterà di più. Di solito si riferisce solo al fandom, visto che le premesse della storia sono differenti dalla fonte.

Mary Sue come Personaggio Stereotipato

Draven, orfano e sottoposto ad abusi fin dalla più tenera infanzia, scopre di essere Il Prescelto destinato a rovesciare L'Impero con un potere che solo lui possiede e che, anche nella sua vera famiglia, è particolarmente speciale. Impugna una katana in un'ambientazione che non è l'Asia Orientale. Soltanto per la sua storia personale sarà dichiarato Mary Sue. Purtroppo questo è un uso simile ai due appena citati (si tratta di un "protagonista non apprezzato”) che ha fatto perdere il significato originario al termine Mary Sue. Molti Litmus Test indicano delle caratteristiche che all'autore del test non piace siano usate nelle fanfic e cercheranno di eliminarle etichettandole come Tratti Comuni Da Mary Sue sperando che siano eliminate dalle fiction, visto che la gente teme l'etichetta di "Mary Sue" e cercherà di evitare che sia affibbiata ai suoi personaggi.

Sostanzialmente, questo vuol dire colpire i sintomi e non la malattia. Facendo così si creeranno soltanto delle Anti-Sue.

Mary Sue come Avatar Dell Autore

Proprio così. Il significato originario è questo, ormai non è più la definizione unica ma viene comunque utilizzato spesso. La gente spesso chiamava i suoi alter ego "la mia Mary Sue", ma questo è cessato quando il termine è diventato automaticamente dispregiativo.

Mary Sue come Personaggio Idealizzato

Questa interpretazione vuole che Mary Sue sia un personaggio che è idealizzato a morte. Un'interpretazione molto influente che tende a vedersi in molte discussioni. Questa teoria afferma che Mary Sue sia un personaggio irrealisticamente capace e virtuoso, che non ha difetti ed è dipinto in una luce eccessivamente positiva. Questo porta ad un dibattito molto acceso, visto che questo modello di personaggio è estremamente comune, ed anche più apprezzato di quanto la gente creda. Charles Dickens, uno dei più influenti autori classici, era specializzato nel creare personaggi del genere. Molti personaggi della fiction destinata sia a uomini che a donne mancano di veri difetti, ma sono accettati perchè sono un Escapismo per l'audience.

Comunque, sia per questa interpretazione e per il tendere verso il cinismo della società molta gente tende a mascherare i loro personaggi idealizzati sia con difetti che non sono difetti (come essere Tanto Bella Da Essere Una Maledizione e altri dettagli da Maledetto Con Fico), Passati Oscuri E Dolorosi e difetti che non hanno alcuna relazione con la trama (es: il personaggio è un alcolizzato ma questo non gli dà nessuno svantaggio pratico). Questo porta da un estremo (personaggio privo di difetti) a un altro (creare un personaggio che non ha meriti a parte di essere in grado di respirare, mangiare, bere e andare di corpo).

Mary Sue come Power Fantasy

Un'altra interpretazione influente che afferma che una Mary Sue sia un personaggio che esiste per fornire una fantasia soddisfacente all'autore. Si noti che questo è modo di raccontare le storie accettabile fintanto che l'audience venga soddisfatta. In questo senso quest'interpretazione viene usata quando si crede che la storia sia troppo personalizzata dall'autore e che non sia interessante per nessuno se non per lui. Un cinismo massacrante ha portato ad affermare che anche personaggi amati dal pubblico possano rientrare in questa definizione ed essere per questo oggettivamente disprezzabili. Di solito si usa nelle fanfiction quando la storia gira intorno a questo personaggio piuttosto che all'ambientazione.

Mary Sue come Personaggio Infallibile

Come sopra, questa è l'idea che Mary Sue sia un personaggio che non sbaglia mai. Questa sembra essere una definizione meno soggettiva delle altre, ma in pratica è altrettanto sbagliata - i personaggi davvero infallibili sono pochissimi, perchè i fallimenti iniziali sono un modo ovvio di creare drammaticità e rendere più dolce la successiva vittoria. Al contrario, ci sono tantissimi personaggi che sono praticamente infallibili, visto che vederli riuscire dà molta più soddisfazione dell'investire la propria energia emozionale su dei fallimenti. E si può anche discutere su cosa sia davvero un fallimento. Che succede se il personaggio fallisce in molte cose (non riesce ad imparare a suonare il banjo, non sa cucinare, è sempre in ritardo per le riunioni) ma riesce sempre a vincere nella vita? Che succederebbe se non riuscissero a raggiungere i loro obiettivi ma l'autore esprime molto chiaramente che il fallimento non dipende da loro? E così via, e poi via, e via ancora.

In pratica, quindi, molti personaggi cadono in una via di mezzo tra l'eterno fallimento e l'eterno successo e quindi sta ad ogni osservatore giudicare se il personaggio non è realistico, quanto i suoi fallimenti siano insignificanti e così via. I personaggi che possono essere considerati Sue con questa definizione sono davvero rari, di solito sono creati da autori che amano così tanto la loro creatura da non sopportare che qualcosa le vada male (si vedano le definizioni di “Avatar dell'Autore” e Power Fantasy qui sopra).

Mary Sue come Centro dell’Attenzione

Come sopra, per questa definizione la Mary Sue è qualcuno che ottiene troppa attenzione dagli altri personaggi, specie se la loro personalità e le loro azioni non sembrano conciliarsi con una reazione così forte. Si noti che questo non si applica solo a reazioni positive; se ogni singolo cattivo che la Sue incontra sviluppa un odio intenso, personale ed ossessivo contro di lei è la stessa cosa. In effetti molte Sue per definizione combinano entrambi i tipi di attenzione: sono amate dai personaggi positivi ed odiate da quelli negativi. È vero che molti personaggi immaginari sono creati per essere tipi carismatici che colpiscono l'attenzione ed ispirano forti reazioni nell'audience, ma è anche vero che nel mondo reale anche se sei terribilmente carismatico la maggior parte delle persone non passa tutto il proprio tempo a pensare a te. Si dice che i migliori autori sappiano che ogni personaggio, non importa quanto minore, è l'eroe della sua storia personale - pensate all'aneddoto sull'attore che interpretava il becchino in Amleto e descrisse l'opera come "la storia di un becchino che incontra un Principe". Al contrario, se ogni personaggio minore della storia è più ossessionato dal personaggio principle che dalla sua stessa vita, il personaggio è probabilmente una Mary Sue.

Un vantaggio di questa definizione è che si può applicare ai personaggi canonici, ma spiega anche perchè le Mary Sue siano così noiose nelle fanfiction: se leggete le fanfiction è probabilmente perchè siete interessati ai personaggi canonici e non vi basta l'opera originale - non scaricate la fanfic solo perchè i personaggi canonici diventino scuse per mostrare quanto sia stupendo qualche altro personaggio di cui non vi importa niente. Si noti anche quanto la storia giri intorno agli Avatar degli Autori e le Mary Sue - molta gente ha difficoltà a capire di non essere al centro dell'universo. Infine spiega come mai perchè dei personaggi siano pieni di difetti e siano comunque considerati Mary Sue. Pensatela come vi pare della Mary Sue classica ed idealizzata ma almeno si capisce perchè sia così interessante per tutto il resto del cast. Non è forse molto più scocciante se il personaggio non ha nessuna virtù apparente ma l'universo gira comunque intorno a lei?

Mary Sue come Elemento Alieno

Un'interpretazione tipica delle fanfic, ma comunque utilizzata negli show reali, anche se più raramente. Secondo questo punto di vista Mary Sue è un personaggio che cambia le dinamiche di un'opera e trasferisce il punto focale dai personaggi già esistenti e dagli altri elementi dell'opera. Possono essere personaggi che rompono le regole definite dell'ambientazione (in particolare se con spiegazioni scarse o inesistenti). Spesso questo comprende il riscrivere elementi canonici e deragliare i personaggi.

Questo si interseca con il centro dell'attenzione di cui sopra, visto che l'intero mondo viene riprogettato a beneficio dello specifico personaggio. Ciò è molto comune nella fanfiction che è scritta come fuga per l'autore piuttosto che per piacere ad un'audience più ampia. In lavori in cui gli autori cambiano spesso, questa interpretazione viene usata per personaggi che sono introdotti da nuovi scrittori per cambiare l'opera in un modo indesiderabile. Altre volte è utilizzata per personaggi che sono sempre stati parte del mondo in cui è ambientata l'opera semplicemente perchè non si conciliano bene con le regole di questo mondo. Ancora una volta, questo è soggettivo. Si veda Sue Buco Nero per una definizione più approfondita di questa interpretazione.

Si vedano Cousin Oliver e Cocco Del Creatore.

Mary Sue come Protagonista Original Character

Simile all'Elemento Alieno, questa interpretazione si estende ad ognuno degli original character che hanno ruoli di importanza simile ad un personaggio canonico, qualunque sia il loro impatto finale. Invocata dai lettori più cinici, disillusi riguardo l'abilità dell'autore di fanfic di creare personaggi che si adattino all'ambientazione originaria e che non abbiano tratti della personalità dell'autore e della sua cultura.

Mary Sue come Personaggio che dimostra la Legge Di Sturgeon

Nonostante il termine sia ampiamente usato in senso dispregiativo, in molti c'è una vaga speranza che una Mary Sue possa essere usata bene. Forse in parte è una Mary Sue ma la storia ha comunque la capacità di divertire. Forse è stata scritta come Decostruzione di questo tipo di personaggio. Forse nonostante sia evidentemente il Centro dell'Attenzione (come Prescelta o altro) ha uno o due cose che ve la fanno trovare accettabile... forse un buon senso dell'umorismo.

Forse qualcuno ha scordato che c'è di più in una storia del giudizio di buono, brutto e mediocre. Come per tutti gli altri elementi della Mary Sue il giudizio finale è brutto solo se li combinate tutti insieme. Se ce ne sono solo uno o due, c'è speranza di redenzione... o almeno la sua apparenza.

Mary Sue come Tipo di Personaggio

Un miscuglio di elementi tra Yamato Nadeshiko, Trovatello Misterioso, Fidanzata Magica, Ragazza Mac Guffin, Amico Di Ogni Essere Vivente, e/o Troppo Buono Per Questo Mondo Crudele, di solito con un'enfasi sulla perfezione femminile. Tendono ad avere un Passato Oscuro E Misterioso per enfatizzare che sono speciali. Questa etichetta non implica molta negatività, visto che ci sono delle persone che la usano volontariamente. Si veda Mary Sue Classica per gli sviluppi di trama che spesso vengono invocati.

Marty Stu come Tipo di Personaggio

Bellezza virile, incantevole, abile e rispettato dai suoi simili. Un tipo di Capitan Fantastico. Simile all'Asso, ma non sempre usato per commedia. Spesso ha un Passato Oscuro E Misterioso, ma per evidenziare le sue capacità piuttosto che il suo essere speciale. Non è comune come la Mary Sue, ma di sicuro esiste (dei personaggi sono anche stati detti "Marty Stu fatto bene" in passato).

Non Una Mary Sue

Così come ci sono stati molti tentativi di classificare cosa voglia dire Mary Sue, ci sono stati molti tentativi per evitare il termine. Questi sono soggettivi allo stesso modo di quelli appena citati.

Successo/Popolarità nel mondo reale

Secondo alcuni il successo del personaggio annulla ogni tipo di trama aggiustata, Deragliamento Del Personaggio, implausibilità ecc. Proprio così. Molta gente non dice proprio di pensarla così, ma qualcosa sulle linee di "be', ci sono milioni di persone che vedono lo show ogni settimana". Questa interpretazione è una fonte di Flame War come la sua controparte sopra. Si veda anche Popolarità Uguale Qualità - comunque non è un'argomentazione completamente campata in aria. Dopo tutto la definizione originaria di Mary Sue di solito implicava il giudizio che questi tratti rendessero un personaggio noioso e spiacevole da vedere o leggere. Non c'è accordo sul fatto che si possa considerare o meno Mary Sue un personaggio che ne ha tutti i tratti ma che ha il sostegno di un audience molto vasta.

Difetti

L'altro argomento principale per poter dire "non è una Mary Sue", secondo questa definizione avere un Difetto Fatale (o due, quattro, quattrocento) le rende non ideali e, quindi, non delle Mary Sue. Come spiegato in Mary Sue come Personaggio Idealizzato, di solito questo porta ad altri spiacevoli estremi.

Esenzione di Genere

L'affermazione per cui un certo genere letterario è immune da accuse di Mary Sue. Di solito si tratta di letteratura di svago come Fiabe, fumetti di Supereroi, romanzi rosa, commedie (dove magari una Mary Sue può essere presa in giro), ed altre cose del genere.

Plausabilità

L'affermazione per cui lo status di Mary Sue può essere spiegato facendo presente la non plausibilità degli eventi. Ciò non tenendo in considerazione il fatto che buona parte della fiction parla di gente eccezionale (altrimenti non sarebbe interessante). Comunque il problema principale delle Mary Sue è che rompono la Sospensione dell'Incredulità per il fatto di essere implausibili anche nella loro ambientazione. Molti spettatori perdoneranno tutto ad un personaggio ma non la rottura della Sospensione.

Appendere Un Paralume

L'affermazione per cui lo status di Mary sue è annullato se è dichiarato al pubblico e trasformato in meta-concetto. Se ciò sia accettabile varia come per ogni altro uso dell’appendere un paralume.

Passato Mediocre

Il fatto che il personaggio non sia mai stato veramente "il Prescelto" o che non sia mai stato abusato o sottoposto a pensanti conflitti spesso risparmia ad un personaggio l'accusa di Mary Sue. Sfortunatamente questo è divenuto ormai quasi un clichè a sua volta visto quanti personaggi hanno dato un passato insignificante ai loro personaggi per evitargli l'accusa di essere Mary Sue.

Orrore Da FrigoIT/Tropi LeggendariMassima Di Bellisario
Maglietta RossaIt/Padrino Del TropoFarsi Crescere La Barba
La Maturità È Roba SeriaIt/Potreste Pensarla DiversamenteMassima Di Bellisario
Magnifico BastardoIt/ Niente Esempi Della Vita Reale, Per Favore!Mondo Di Merda
Mare AlienoIt/In ItalianoMascherata

random
TV Tropes by TV Tropes Foundation, LLC is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available from thestaff@tvtropes.org.
Privacy Policy
44334
7