troperville

tools

toys


main index

Narrative

Genre

Media

Topical Tropes

Other Categories

TV Tropes Org
random
It: Anti-Eroe Anni Novanta
Tutto ciò che vi era di sbagliato con gli anni 90 in una sola copertina.note 

"Il 1993 è stato l'anno in cui Superman è morto e Venom ha ottenuto la propria serie. Tenetelo a mente."
Marvel Year In Review, 1993

L'Antieroe Anni Novanta è un tipo di Anti-Eroe particolare. Non tutti questi personaggi furono creati durante Gli Anni Novanta,ma quello fu il periodo dove furono maggiormente diffusi e popolari.

L'Antieroe Anni Novanta è l'esatto opposto del tipico supereroe della Silver Age. Non solo hanno dei difetti, possono mancare completamente di attributi eroici. Sono raramente inconcludenti e patetici (almeno agli occhi dello sceneggiatore), ma sono determinati a portare a termine qualsiasi cosa stiano facendo al momento. Non si fanno scrupoli a uccidere i cattivi, e appunto, questo vale per chiunque si metta sulla loro strada; quando incontrano Il Mantello o un qualsiasi altro eroe, li scherniscono definendoli obsoleti. Anche i loro super poteri tendono ad essere letali; come far spuntare delle punte dal corpo di qualcuno, far bollire il sangue con la telepatia, o far diventare qualsiasi oggetto un'arma, e sono solitamente di origini demoniache o tecnologiche...

Gli Antieroi Anni Novanta maschi sono assurdamente muscolosi, e spesso indossano tante cartuccere e bandoliere. C'è una buona possibilità che siano o giovani e "trendy" o di mezza età, con lunghi capelli grigi, barba ispida e cicatrici. E hanno probabilmente anche un occhio finto, ferito o malato e portano sempre un'arma assurdamente grande o una spada che nessun essere umano potrebbe portare. Gli Antieroi Anni Novanta femmine hanno grossi seni e fianchi piccoli (come buona parte dei personaggi femminili), spesso portate a livelli di sfiguramento grazie alla cortesia dell'inettitudine dei pionieri di questo tropo. Nessuna di loro tende ad essere molto vestita (o se lo sono, sarà un tipico costume attillato che mette in mostra la loro inaccurata/esagerata anatomia). Ma comunque indossano sempre delle calzemaglie.

Solitamente hanno nomi duri e crudi di una sola parola, che una volta erano riservati ai cattivi, spesso scritti creativamente male ('Shade' diventa 'Shayde' ecc.) per apparire più drammatici o, visto che l'ortografia povera è fika, rendere il personaggio Troppo Gallo. Mai, ovviamente, per scopi commerciali.

In termini di caratterizazzione, hanno tre modalità differenti: Pensieroso; sarcastico; e Cazzuto (o semplicemente psicotico). Quanto di quale parte mostrano agli altri è ciò che li separa dai loro "compagni" antieroi.

Il disegnatore/sceneggiatore Rob Liefeld è solitamente associato agli Antieroi Anni Novanta (e le cartuccere). Anche McFarlane e Jim Lee sono disegnatori prominenti di quel periodo.

Le origini del tropo si estendono almeno alla seconda metà degli anni 80; due fumetti lodati dalla critica, Watchmen e Batman: Il Ritorno Del Cavaliere Oscuro sono stati entrambi pubblicati nel 1986. Entrambi i fumetti furono influenti per la loro Decostruzione dei tropi dei supereroi tradizionali, impiegandoli per fini più sofisticati; Watchmen, dopotutto, è considerato da alcuni come il più grande fumetto della storia. Gli Antieroi Anni Novanta sono nati quando gli altri autori hanno connesso il successo di queste storie con la loro violenza e atmosfere cupe, mischiando il loro fraintendimento di queste storie con i tropi dei film di azione dello stesso periodo, e sono andati da "eroi con problemi" a "personaggi interamente fatti di problemi".

Si può anche discutere che l'Antieroe Anni Novanta è più influenzato dall'archetipo dell'eroe dei film d'azione che era popolare in quel periodo rispetto a Watchmen . Infatti molti Antieroi Anni Novanta sparano delle battute che non sarebbero estranee in un film di Arnold Schwarzenegger o Steven Seagal.

Si noti che nonostante il tono cinico della scrittura dell'articolo, questo non è necessariamente un cattivo tropo, è molto difficile descriverlo senza far sembrare ridicola l'intera premessa. Molte fiction più cupe e crude tendono a soffrire di questo problema. Questo rende anche le parodie più difficili da fare e capire.

Se uno di questi sostituisce un eroe più ottimista, avete un esempio di Sostituto Anti Eroe.

Generalmente queste figure prominenti tendono ad essere di tipo IV o V nella Scala Graduata Di Antieroismo (anche se alcuni potrebbero qualificarsi come Anti-Antagonista) e Neutrale Puro o Caotico Neutrale nell'allineamento dei personaggi.

Si vedano anche: Eroe Designato e Eroe Byronico. Da non confondere con Eroe Sociopatico, palesemente malvagio ed Sociopatico Eroico Comico, che è come il precedente, ma Buttato Sul Ridere.


Esempi:

    open/close all folders 

[[folder:Manga And Anime]]

[[folder:Fumetti]]

  • Kingdom Come di Mark Waid e Alex Ross, fu in parte una brutale critica agli Anti Eroi Anni Novanta e fu una delle cose che portarono al cambiamento da La Dark Age Dei Fumetti alla La Modern Age Dei Fumetti. Uno dei temi del fumetto fu quella della generazione classica di supereroi che combatte contro i violenti eroi moderni. Ovviamente, anche gli eroi classici avevano la loro parte di colpa, molti sono diventati dei cavalieri templari altrettanto violenti mentre li affrontarono. Il volto degli antieroi, Magog, è praticamente qualsiasi stereotipo della dark age contenuti in un unico, sacrilego pacco(Però, Mark Waid e Alex Ross ammisero di essere un pò affezionati al personaggio per quanto fosse sopra le righe). In una brillante svolta di idealismo, Magog capisce quanto fosse incasinato, si costituisce, rinuncia alla violenza ed è uno dei pochi sopravvisuti all'esplosione atomica che stermina i metaumani
Scala Graduata Di AntieroismoIt/In ItalianoAppendere Un Paralume

random
TV Tropes by TV Tropes Foundation, LLC is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available from thestaff@tvtropes.org.
Privacy Policy
17022
29