->''Pi grande tra tutti sar colui che pu essere il pi solitario, il pi nascosto, il pi diverso, l'uomo al di l del bene e del male, il signore delle proprie virt, ricco quant'altri mai di volont; questo appunto deve chiamarsi "grandezza": poter essere tanto multiforme quanto intero, tanto esteso quanto colmo.''
-->--'''It/FriedrichNietzsche '''

Un personaggio argomenta a sostegno delle proprie azioni o della propria fazione che lui, o ci che sta cercando di realizzare, talmente importante da non potersi sentire vincolato da insignificanti considerazioni sul bene e sul male.
Che possono magari applicarsi a esseri inferiori, ma non certo a lui.
Spesso le considera essere del tutto [[It/IlBeneEFuorimoda superate]] o [[It/LIdealismoSmielatoEPerMocciosi infantili]] (e comunque, [[It/CosaEIlMale Cosa Il Male]]?).

In genere questo tropo caratterizza l'It/{{Ubermensch}}, It/LoScioltoDalleCatene o il It/NichilistaFantoccio -- oppure tutti questi insieme combinati con It/VeroMostro.

Lo si trova comunemente anche nella forma pi filosofica e riflessiva di It/TuttoRuotaAttornoAMe. \\
In tal caso non aspettatevi che il disprezzo per la morale comune duri anche dopo che sia stato ''proprio lui'' a subire un torto.
E anche se in queste circostanze il personaggio in questione non dovesse mutare atteggiamento, la regola che finisca con l'essere poi colpito dal It/KarmaConPrecisioneChirurgica.

Un tratto caratteristico dell' It/AbominazioneCosmica e la sua It/MoraleBluEArancione, assai comune in un It/RaccontoDiOrroreCosmico.
Anche It/IoSonoUnDio pu condurre a queste conseguenze.

Talvolta un personaggio con questa filosofia non punta a ottenere potere ma conoscenza.
Il che potrebbe essere (leggermente) meglio, ma la sua determinazione per ottenerla a qualunque costo lo stesso assoluta.

In pratica, "essere al di l del bene e del male" di solito finisce col significare "malvagio (inteso come oltre l' It/OrizzonteMoraleDegliEventi), ma con pompose giustificazioni".
'''Molto molto''' raramente un pacifista It/NeutralePuro invocher questo tropo per spiegare perch non intende combattere, siccome vede ogni cosa in sole sfumature di grigio.

Affine a [[It/IlMaleEBuonoEIlBeneEMalvagio Il Male Buono E il Bene Malvagio]].
I cattivi non molto ferrati in logica tentano a volte di usare contemporaneamente entrambi i tropi.
Da non confondere col videogioco "It/BeyondGoodAndEvil", il cui nome la traduzione inglese di questo tropo.
E nemmeno con l'omonimo testo filosofico di It/FriedrichNietzsche, da cui tratta la citazione d'apertura (parte sesta, paragrafo 212), dato che la sua accezione di 'al di l del bene e del male' risulta essere parecchio diversa da come invece comunemente intesa.[[note]]Senza troppi giri di parole, il modo in cui tale concetto stato recepito dalle masse potrebbe considerarsi, al massimo, come la sua semplificata [[It/LaVersioneParcoATema Versione Parco A Tema]].[[/note]]

----
!!Esempi:

[[foldercontrol]]

[[folder:Manga E Anime]]
* Il Signore degli Incubi da ''It/TheSlayers'' un essere supremo, n buono, n malvagio, essendo creatore di entrambi i concetti e avendo in s sia un lato creatore che uno distruttore. Molti lo considerano l'entit pi malvagia dell'universo.
[[/folder]]

[[folder:Fumetti]]
* Il Dr. Manhattan di ''It/{{Watchmen}}'' segue questa linea di pensiero. E alla fine della storia [[spoiler: diventa il dio di un proprio mondo]].
[[/folder]]
----
[[source:En:AboveGoodAndEvil]]